Un viaggio multisensoriale che porta i mai passivi spettatori alla scoperta della sfera emotiva contenuta nel rotolo dei disegni e nei bagagli dei tre viaggiatori del progetto Migrart, viaggio a ritroso sulla rotta dei migranti.
Sono Tommaso Sandri (live painting digitale), Roberto Amadeo (tastiere, sequenze e svarionofoni) e Davide Mauro (sax elettronico) che attraverso immagini e suoni raccontano le storie dell’epopea migratoria enfatizzate dai movimenti delle ballerine di Zora Studio di Latisana.
Foto di Claudio Angelo Dallagiacoma

narrazione con danza musica live painting digitale

migrart : lo spettacolo